Laboratorio Teatrale - Tu chiamale se vuoi... emozioni!!

Condotto da Tita Giunta
scarica il progetto ›


LE EMOZIONI

La teatroterapeuta Tita Giunta ormai da molti anni lavora a stretto contatto con il mondo dei bambini, cercando di individuarne i bisogni, i desideri, in modo da lavorare per la loro crescita emotiva, culturale e sociale.

Il percorso teatrale si ispira ad uno dei due libri “Sei folletti nel mio cuore” e “Il buco”; il primo parla al cuore di grandi e piccini con la gioia, lo stupore, la paura, la tristezza, la rabbia e il disgusto protagonisti, insegnando il valore e l’importanza di ogni singola emozione.

Il secondo racconta di una bambina che, a seguito di una perdita inaspettata, sente un vuoto enorme dentro di sé, un buco nella pancia. Scoprirà che da lì possono scaturire cose immaginifiche e belle, da condividere con chi ci sta intorno.

Il progetto è adattabile a qualsiasi tema si desideri trattare nelle diverse classi aderenti al progetto, come ad esempio: I Diritti Dei Bambini, L'Identità, I cinque sensi, Il mondo delle Fiabe, Un’Italia a colori.


LA MUSICA

La musica, intesa come strumento universale di comunicazione, sarà abbinata ai testi affrontati al fine di moltiplicarne i significati, scatenando la fantasia di chi l’ascolta.


LA DRAMMATIZZAZIONE E METODOLOGIA

Attraverso giochi ed esercizi di teatroterapia i bimbi saranno stimolati a scoprire e portare in luce la propria bellezza interiore, arricchendo la storia e il copione con la propria creatività e immaginazione, dando coì forma e consapevolezza ai propri bisogni interiori; si cercherà di arrivare alla messinscena della storia stimolando le capacità espressive, come la vocalità, il senso ritmico e la gestualità, tramite l’autocontrollo e l’ascolto reciproco.


OBIETTIVI

Attraverso il gioco teatrale si stimoleranno i bambini alla riflessione sull’importanza della dimensione emotiva per aiutarli a comprendere che le emozioni non sono nemiche da cui fuggire, ma amiche da imparare a conoscere.